News

07-02-2016

L'Europa conferma il sua impegno per il finanziamento della Torino - Lione

La Francia e l’Italia hanno 6 mesi di tempo per rispondere all’invito.

Il Comitato Transpadana ed il Comitè pour la Transalpine accolgono con favore il lancio di ieri 11 settembre, da parte della Commissione europea, dell’invito a presentare proposte che finanzierà il 40% del tunnel ferroviario Torino-Lione, parte centrale del Corridoio Mediterraneo, uno dei 9 Corridoi infrastrutturali, sanciti dall’Europa come prioritari.

Si tratta dell’impegno formale dell’Europa a finanziare, nel periodo budgettario 2014-2020, le reti di trasporto con oltre 26 miliardi di Euro.

L'invito a presentare proposte lanciato ieri, nell'ambito del Meccanismo per Collegare l'Europa (Connecting Europe Facility - CEF) finanzierà progetti destinati a creare i collegamenti mancanti e a migliorare gli esistenti nelle reti di trasporto, energia e comunicazione digitale europee. Il CEF è il fondo per le infrastrutture di trasporto, il più ingente mai messo in campo dall’Europa: una prima tranche di 11,9 miliardi è oggi a disposizione dei progetti nazionali che l'Europa co-finanzierà.

Durante il vertice italo-francese dello scorso 20   [dettaglio]
07-02-2016

Costituito il comitato di pilotaggio cantieri Torino - Lione

Il 5 settembre 2014 si sono svolti presso l'Assessorato Regionale ai Trasporti due incontri con i sindaci interessati dai lavori della Torino-Lione, appartenenti ai territori coinvolti nella tratta internazionale e in quella nazionale.

Alla prima riunione hanno partecipato tutti i sindaci del tratto della linea, dal confine di Stato fino ad Avigliana, mentre alla seconda erano presenti quelli dei Comuni da Rivoli a Torino, per confrontarsi su quanto previsto dalla legge regionale n. 4 del 2011, che contempla interventi a favore dei territori interessati dalla realizzazione di grandi infrastrutture, e quindi anche dai cantieri dall'alta velocità, con la finalità di limitare gli impatti derivanti dai lavori e renderli vantaggiosi per le collettività territoriali.

Nel corso della riunione sulla tratta internazionale si è deciso di dare attuazione a quanto previsto dalla suddetta legge, che prevede la costituzione di un comitato di pilotaggio in cui siano rappresentati la Regione, la Provincia di Torino e l'Osservatorio sulla Torino-Lione. Si è deciso inoltre di estendere la rappresentanza dei sindaci della Valsusa a tre componenti (mentre la legge ne pre   [dettaglio]
07-02-2016

Sblocca Italia: l'elenco delle opere che ripartono

Con il varo del pacchetto sblocca Italia ripartiranno cantieri per ilrinnovamento delle infrastrutture in tutto il paese.

Il progetto verrà approvato con un Decreto ed un Disegno di legge nel Consiglio dei Ministri programmato per fine agosto.

Con gli interventi si sbloccano i cantieri già finanziati per 30 miliardi e 402 milioni di euro, per 14 opere, mentre altri 13 miliardi e 236 milioni di euro saranno destinati ad altri 12 cantieri .

Ecco le opere principali:


  • Nuovo tunnel del Brennero

  • Alta Velocità Torino - Lione

  • Alta Velocità Napoli - Bari

  • Autostrada regionale Cispadana

  • Autostrada Termoli - San Vittore

  • Autostrada Livorno - Civitavecchia

  • Passante autostradale di Bologna

  • Autostrada Orte - Mestre

  • Autostrada Valdastico Nord
.
07-02-2016

Alta velocità: accordo tra il Ministero dei Trasporti ed FS per progettazione collegamenti con aeroporti

Nuove soluzioni mirate per collegare gli aeroporti di Malpensa, Fiumicino e Tessera alla rete nazionale Alta Velocità/Alta Capacità. E' questo l'obiettivo dell'intesa firmata oggi, 26 agosto, a Rimini, da Maurizio Lupi, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, e Michele Mario Elia, Amministratore Delegato dei FS Italiane.
07-02-2016

Sconto per le imprese ferroviarie sui costi energetici

Un emendamento condiviso tra governo e maggioranza prevede un tetto del 40% all'aumento dei costi per i primi due anni, l'1 agosto si vota.
Verranno votati gli emendamenti, dichiarati ammissibili alla Camera (mentre al Senato non erano stati ammessi al voto), che potrebbero ripristinare almeno in parte le agevolazioni tariffarie elettriche nel comparto ferroviario.
Il governo finora si era opposto a qualunque modifica della norma che gli consente di destinare 120 milioni al taglia-bollette in favore delle Pmi. Il nodo resta quello di trovare una copertura alternativa. Il 31 luglio c'è stata un'apertura. Un'ipotesi a cui si è lavorato tra governo e relatori è quella di scaglionare maggiormente il costo per le imprese, ponendo un tetto del 40% all'aumento di costo per i primi due anni.
Il grido d'allarme è arrivato nei giorni scorsi molto forte sia dal gruppo Fs che dal mondo delle imprese ferroviarie private. La fine delle agevolazioni tariffarie elettriche nel comparto ferroviario rischia infatti di mettere in ginocchio l'intero settore ferroviario, già provato dalla crisi. In modo particolare quello privato che è nato dalle liberalizzazioni dei settori alta velocità e me   [dettaglio]
07-02-2016

La Regione chiede risorse per il potenziamento del servizio ferroviario piemontese

"Un importante ed ambizioso piano di adeguamento delle infrastrutture, soprattutto ferroviarie, quello che porteremo a Roma nell'ambito dell'Intesa Generale Quadro tra Regione e Governo". Così, l'Assessore ai Trasporti della Regione Piemonte, Francesco Balocco, al termine della riunione di Giunta.
07-02-2016

DL competitività: IX commissione chiede tariffe elettriche agevolate per tutti i servizi ferroviari

Nelle ultime ore, la Commissione Trasporti della Camera ha votato il proprio parere al DL Competitività, relativamente alle tariffe elettriche agevolate, rilevando possibili ricadute negative per il trasporto ferroviario nazionale, derivanti dall'art. 29 del provvedimento ora all'esame della Camera e ne ha chiesto pertanto l'abolizione".
07-02-2016

Le agevolazioni sull'elettricità per la trazione ferroviaria restano solo per il traffico transfrontaliero

Poco prima della conversione in legge tramite fiducia del Decreto Competitività, il Ministero per lo Sviluppo Economico aveva presentato alla Commissione Industria del Senato, che lo ha approvato, un emendamento che mantiene le agevolazioni sul prezzo dell'elettricità per la trazione ferroviaria, solamente al traffico transfrontaliero. In pratica, i treni che hanno origine e destinazione in un paese estero continueranno a pagare le attuali tariffe, mentre quelli che viaggiano sulla rete nazionale subiranno l'aumento, distribuito in 3 anni (50% nel 2015, 70% nel 2016 e 80% nel 2017).
Questo rappresenta ovviamente una ulteriore difficoltà per il traffico merci domestico, con conseguenze serie sull'intero sistema logistico italiano.
07-02-2016

L'Unione Italiana degli Interporti Riuniti - UIR aderisce a CONFETRA

Il 3 luglio scorso la Giunta di CONFETRA ha accolto all'unanimità la domanda di adesione in qualità di socio speciale di UIR - UNIONE ITALIANA DEGLI INTERPORTI RIUNITI, associazione che raggruppa la totalità degli interporti in Italia ed a cui aderisce anche SITO - Interporto di Torino.
Il Presidente UIR, Alessandro Ricci entra così a far parte del CdA di CONFETRA.
07-02-2016

Regione Piemonte: è nata la giunta Chiamparino

"Nuova guida solida e sicura" è quanto il neo Presidente eletto Sergio Chiamparino ha promesso, presentando la sua squadra di governo.
Così è formata la Giunta Regionale del Piemonte:

SERGIO CHIAMPARINO - PRESIDENTE, POLITICHE GOVERNO REGIONALE, CONFERENZA STATO-REGIONI, RAPPORTI CON LA UE E COORDINAMENTO POLITICHE EUROPEE, GRANDI EVENTI, AFFARI INTERNAZIONALI, EMIGRAZIONE

ALDO RESCHIGNA - VICE PRESIDENTE con delega AL BILANCIO, FINANZE, PROGRAMMAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA, PATRIMONIO, AFFARI LEGALI E CONTENZIOSO, RAPPORTI CON I CONSIGLIO REGIONALE, ENTI LOCALI, POST OLIMPICO

ANTONIO SAITTA - ASSESSORE ALLA SANITA', LIVELLI ESSENZIALI DI ASSISTENZA, EDILIZIA SANITARIA

GIANNA PENTENERO - ASSESSORE ALL'ISTRUZIONE, LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE

FRANCESCO BALOCCO - ASSESSORE AI TRASPORTI, INFRASTRUTTURE, OPERE PUBBLICHE E DIFESA DEL SUOLO

ALBERTO VALMAGGIA - ASSESSORE ALL'AMBIENTE, URBANISTICA, PROGRAMMAZIONE TERRITORIALEE PAESAGGISTICA, SVILUPPO DELLA MONTAGNA, FORESTE E PARCHI

[dettaglio]

Giunta-Chiamparino

La giunta Regionale del Piemonte 2014

Prima seduta di giunta regionale

Vista del grattacielo della Regione Piemonte

07-02-2016

Firmato accordo tra il Comune di Torino ed il Ministero dei Trasporti

Il 27 settembre 2012 è stato siglato dall'Assessore alla Mobilità del Comune di Torino, Claudio Lubatti e dal Sottosegretario di Stato del
Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
, Guido Improta, l'Accordo sulla distribuzione urbana delle merci, in occasione del TELEMOBILITY svoltosi al Centro Congressi Lingotto di Torino.

Il Protocollo d'Intesa rappresenta il primo passo verso una piattaforma condivisa di studio e sviluppo delle esperienze più significative in materia di distribuzione urbana delle merci.

A questo primo step torinese, seguiranno le adesioni dei Comuni di Milano e Napoli. Tutte queste città saranno interessate dal passaggio a Città Metropolitane e forniranno con il loro studio e le loro esperienze, importanti spunti per arrivare all'applicazione di soluzioni e normative efficaci sulla distribuzione urbana delle merci.

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Traspo   [dettaglio]
07-02-2016

Comunicazione - Elenco aperto operatori economici

Si porta a conoscenza che la S.I.TO Spa si è dotata dell’elenco aperto di operatori economici e che a far data dall’11 novembre 2013 è online sul Sito Web societario nella sezione FORNITORI - GARE & APPALTI.